aggiornamenti in europa

Gennaio 24, 2012

 

blogAl momento non è ancora stato raggiunto un accordo sul debito greco, in quanto sia i creditori privati sia il governo greco continuano a trattare sui rendimenti dei nuovi titoli che andranno a sostituire le attuali scadenze. Le dichiarazioni dell’UE hanno sottolineato che se da un lato sono stati fatti progressi su un sistema di nuove regoli fiscali, dall’altro la Grecia rimane al centro dell’attenzione.

Christine Lagarde pubblicherà le previsioni globali del FMI, ma dopo le revisioni al ribasso di settimana scorsa della Banca Mondiali (crescita dal 3.6% al 2.5%), c’è da aspettarsi ulteriori revisioni al ribasso rispetto alla proiezione del FMI di una crescita al 4%

Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett