Considerazioni su mosse Bce e Fed

Settembre 14, 2012

bcefed1Nonostante il bazooka della BCE ha avuto effetti tranquillizzanti sulla maggior parte dei mercati europei, vi sono ancora delle crepe in superficie, centrate soprattutto attorno alla Spagna. Il Ministro delle finanze tedesco Schaeuble ha reiterato senza peli sulla lingua la sua opposizione verso ulteriori salvataggi della Spagna, commentando che un nuovo salvataggio potrebbe dare vita ad una nuova ondata di crisi, con particolare riferimento alle banche. A causa dei recenti flussi in uscita dai depositi, le banche spagnole avrebbero bisogno di racimolare nuovi capitali per sostenere i propri bilanci, dal momento che i prestiti non performanti continuano ad aumentare.Sul fronte Americano.
La decisione di Ben Bernanke di aumentare gli alleggerimenti quantitativi ha dato vita ad un forte rialzo degli asset rischiosi, con i capitali che vengono immessi negli indici azionari e nel mercato delle materie prime. Gli alleggerimenti quantitativi per il 3° trimestre si focalizzeranno principalmente sulle mortgage backed securities, che verranno acquistate ad un ritmo di $40 miliardi al mese. Da sottolineare che la data limite per gli acquisti non è stata stabilita. La dichiarazione dei tassi di interesse è giunta come ci si aspettava, con la Federal Reserve che ha esteso l’attuale politica dei tassi fino alla metà del 2015. Il piano è quello di combattere la debolezza del mercato del lavoro e riportare gli Stati Uniti ad un livello di crescita più sostenibile.Fonte markets.com

Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett