I Servizi di Sicurezza Ucraini indagano i clienti della sussidiaria della UniCredit Bank

Maggio 28, 2015

UNICREDITI Servizi di Sicurezza Ucraini indagano i clienti della sussidiaria della UniCredit Bank
I Servizi di Sicurezza Ucraini (SBU) hanno condotto un'indagine presso l'ufficio
centrale di Kiev della sussidiaria ucraina di UniCredit Bank. L'indagine fa parte delle misure antiterrorismo mirate a tagliare i finanziamenti illeciti da parte dei militanti a favore della Russia che combattono contro l'Esercito ucraino nella parte orientale del paese, ha commentato il portavoce degli SBU, Olena Gitlyanska.Secondo gli SBU, il denaro è¨ stato presumibilmente trasferito su conti bancari
individuali mascherato come assistenza finanziaria. Poco dopo questi fondi sono stati incassati e consegnati ai militanti che sostengono la Russia. L'importo massimo di una singola operazione per ritirare il denaro è¨ stato di circa 150.000 UAH (fino a 7.000 USD).
L'agenzia per il mantenimento dell'ordine pubblico sostiene che un gruppo criminale
organizzato a svolto una serie di operazioni nel 2014 e 2015 del valore di miliardi di hryvnja, trasferendo denaro a privati e persone giuridiche nelle regioni di Donetsk e Luhansk, oltre che ad aziende a Kiev e nella regione che ha filiali nei territori controllati dai militanti.

 

FONTE REUTERS

Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett
Ideato, progettato e realizzato con il ♥ by
Webmaster Roma