Intesa Sanpaolo vista da Banca Sella

Novembre 20, 2012

 

intesa4Il titolo ha messo a segno un rally sostenuto a partire dai minimi del 23 luglio 2012 a 0,8535 (in prossimità dei minimi del settembre 2011), con un picco il 7 settembre a 1,402 (+64% circa dai minimi).
 Dopo una correzione esauritasi nel minimo del 1° ottobre a 1,177 le quotazioni hanno poi tentato una risalita (max del 18.10 a 1,369) per poi retrocedere nuovamente verso i minimi di inizio ottobre, facendo base al di sopra di 1,182.
 La tenuta del supporto critico in area 1,177-1,182 potrebbe consentire una nuova risalita del titolo, con primo obiettivo importante 1,280 ed estensioni verso 1,323; solo il superamento di quest'ultima resistenza (prematuro) fornirebbe però un segnalerialzista convincente per le settimane a venire, con obiettivo i picchi del 7 settembre.
 In ottica plurimensile un segnale rialzista affidabile si avrebbe però solo al superamento della resistenza critica a 1,650 (assai prematuro).
 Il quadrotecnico peggiorerebbe nuovamente alla perforazione di 1,177-1,182, con obiettivo 1,140-1,150 e quindi (prematuro) 1,055
Borsainvestimenti ha in portafoglio un pacchetto del 37,5% su Intesa che oggi porterà al 25% per bilanciare il portafoglio.

 

Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett