La percentuale di territorio liberato dall’Ucraina dopo l’invasione russa

Novembre 24, 2022

Dopo che l'esercito russo si è ritirato sulla sponda orientale del fiume Dnipro a Kherson, i residenti della regione che era stata sotto il dominio russo per otto mesi hanno celebrato la loro liberazione da parte delle truppe ucraine. Secondo l'Istituto per lo studio della guerra, l'Ucraina ha ora liberato il 63% del territorio invaso dall'esercito russo dall'inizio dell'invasione il 24 febbraio, ovvero circa 75.000 chilometri quadrati (al 12 novembre).

L' invasione ordinata da Putin aveva consentito a Mosca di assicurarsi o avanzare su un quinto del territorio ucraino entro febbraio-marzo 2022, ovvero circa 119.000 chilometri quadrati. Al culmine dell'invasione russa, contando le regioni sotto il suo controllo prima del 24 febbraio, la Russia occupava poco più di 160.000 chilometri quadrati del territorio del suo vicino. Ma da allora, il ritiro russo dal nord del Paese e le controffensive dell'esercito ucraino a est ea sud hanno permesso a Kiev di recuperare quasi la metà di quest'area (47%).

Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett