Macro Usa, che cos'è l' indice PMI di Chicago

Giugno 6, 2012

L’area comprende Illinois, Indiana e Michigan.Come viene elaborato

Metodologia simile a quella usata per l’indice PMI nazionale. La sede di Chicago dell’associazione nazionale dei direttori degli acquiasti (ISM), spedisce ogni mese 200 questionari ad altrettante aziende del settore manifatturiero dell’area. Le domande riguardano: i nuovi ordini, la produzione, gli ordini inevasi, l’occupazione, i tempi di consegna dei fornitori, prezzi pagati e scorte. Le risposte possibili sono: cresce, diminuisce o resta uguale rispetto al mese precedente. Per ogni domanda viene elaborato un indice che può variare da zero a cento. Letture superiori a 50 dicono che la dimensione monitorata è in crescita; letture inferiori a 50 segnalano invece contrazione. L’indice “Business barometer” – analogo al PMI nazionale - risulta dalla media pesata di cinque indici: nuovi ordini, produzione, ordini inevasi, occupazione, tempi di consegna dei fornitori.
I dati più importanti
Sono il “Business barometer”, l’indice dei nuovi ordini e degli ordini in arretrato, quello dei tempi di consegna dei fornitori e quello dei prezzi pagati.
Indice PMI Chicago, importanza per il mercato: media
La tempestività e la correlazione con l’indice PMI nazionale sono il suo maggior pregio, e il suo maggior limite. Nel 60% dei casi, infatti, la direzione del “Business barometer” è la stessa di quello nazionale, che viene pubblicato il giorno successivo. Luce riflessa e vita breve, però: è importante perché “anticipa” un altro indice che solo il giorno gli toglierà la scena, completamente. Più concreto l’interesse strettamente economico: l’area di Chicago è il cuore industriale degli Stati Uniti, soprattutto automobilistico. L’andamento dei nuovi ordini e degli ordini inevasi sono un sintomo della salute del settore automobilistico; tempi di consegna dei fornitori e prezzi pagati, un buon indice della possibilità che spinte inflative si manifestino anche a livello nazionale.Effetto sulle obbligazioni
Letture diverse dalle attese - e soprattutto se molto diverse - possono influire sui prezzi delle obbligazioni. Se l’indice prospetta una crescita vivace, con possibile crescita di inflazione e tassi di interesse, i prezzi potranno diminuire; e viceversa, se l’indice prospetta una diminuzione dell’attività economica.
Effetto sulle azioni
Da solo non ha un gan peso sulle quotazioni azionarie. Ma assieme all’indice nazionale – se entrambi procedono nella stessa direzione, cioè – può avere qualche impatto. L’economia in crescita può far crescere i profitti delle aziende e il valore dei loro titoli azionari.
Effetto sul dollaro
Effetto nullo, di solito. Gli investitori esteri non tengono in grande attenzione l’indice PMI di Chicago: troppo ristretta l’area compresa.
Frequenza: mensile; i dati riguardano il mese corrente.
Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett