Margine d'errore

Febbraio 10, 2012

Ma la giornata lavorativa è solo all’inizio perchè nel pomeriggio parte il mercato americano,il famoso New York Stock Exchange soprannominato Big Board, la più grande borsa valori del mondo per volume di scambi, che chiude alle ore 22. Pensate che sia è finita.? No perchè dovrai contabilizzare , ricontrollando  le varie operazioni fatte e domandandoti:” certo poteva andare meglio?” ma fondamentalmente anche peggio,perchè  essendo dei professionisti cerchiamo  sempre il massimo ogni giorno.La giornata di borsa

potrebbe essere paragonata ad una sfida, tutto si può decidere in un istante ed ogni volta che ci buttiamo giù dobbiamo risollevarci,anche se molte volte nell’arco di una giornata capita di vedere l'inferno e poi il paradiso. Questo lavoro con  il tempo ci fà vedere le cose che sono capitate nella vita di tutti i giorni,inostro errori,i successi e le eventuali insoddisfazioni.Tutto questo lo impari con l’esperienza quotidiana che ti fa vedere ciò che hai perso e quanto sia stato faticoso ricostruire il tutto. Ed è per questo che dico che la similitudine tra un broker e un giocatore di NFL è il margine di errorre che deve essere ridotto  ai minimi termini,essendo la causa  di una vittoria o una sconfitta per  il giocatore ,oppure la perdita o il guadagno per un broker.Al tempo stessonon ci si deve  mai demoralizzare ma  caricarsi sempre per una vittoria  o un guadagno costante.  

Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett