McDonald's, vendite maggio deludono, warning sul trimestre

Giugno 8, 2012

mac1Ultime notizie: McDonald's (US5801351017) ha annunciato oggi che le sue vendite nelle filiali aperte da almeno un anno sono aumentate a maggio del 3,3%. Gli analisti avevano previsto un aumento del 4,6%. Le vendite della maggiore catena al mondo di fast-food sono cresciute lo scorso mese negli USA del 4,4% e in Europa del 2,9%, nell'area Asia-Medio Oriente-Africa sono invece calate dell'1,7%. Le vendite totali di McDonald's, quindi quelle che comprendono tutte le filiali del gruppo, sono aumentate a maggio dell'1,2% (del 5,6% a parità di tassi di cambio). McDonald's avverte che le misure di austerità in Europa, la continua volatilità dell'economia globale e l'aumento dei costi amministrativi peseranno significativamente sui risultati del secondo trimestre. Il gruppo statunitense stima inoltre che gli sfavorevoli tassi di cambio avranno un impatto negativo sul suo utile per azione di $0,07 - $0,09. Il titolo scende al momento nel pre-borsa del 2,7%.
Redazione Borsainside

Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett