Otellini ,ceo di Intel è la vera causa del ripiegamento di Microsoft

Settembre 30, 2012
Fornitori di tecnologie spesso rilasciano il software prima che sia completamente pronto ed effettuano gli aggiustamenti nel durante . Tuttavia, la pratica può rivelarsi controproducente. Vista, una versione di Windows che ha debuttato nel 2007, è stato introdotto due anni di ritardo.  Il software inizialmente non ha funzionato con molte applicazioni e driver.
"Con oltre 16 milioni di partecipanti attivi all'anteprima, Windows 8 è il sistema operativo più collaudato, aggiornato e pronto nella storia di Microsoft", ha dichiarato Mark Martin, portavoce di Redmond, nello stato di Washington-base di Microsoft.
Laura Anderson, portavoce di Santa Clara, California, Intel, ha rifiutato di commentare la riunione interna. Ha anche detto che la società "ritiene che Windows rappresenta una straordinaria opportunità per il nostro business e non vediamo l'ora di lavorare con Microsoft su come abilitare una serie di nuove esperienze su una varietà di dispositivi."
Durante l'incontro, Otellini ha rifiutato di approfondire le prospettive della società dopo l'annuncio di questo mese di tagliare le previsoni del terzo trimestre  relative alle entrate. Domanda debole per i PC non è abbastanza grave da causare l'azienda di licenziare i lavoratori, e il mercato crescerà nel 2013.
Intel ha dichiarato il 7 settembre che nel terzo trimestre le vendite saranno 12,9 miliardi dollari a $ 13,5 miliardi, da una proiezione precedente di 13,8 miliardi dollari a 14,8 miliardi dollari. Gli analisti avevano stimato in media un fatturato di $ 14,2 miliardi.
Intel ha dichiarato  inoltre che gli ordini nei mercati emergenti e la domanda di chip utilizzati nelle macchine aziendali sono inferiori al previsto, aggravando la preoccupazione che il mercato PC non possa crescere quest'anno, in quanto i consumatori si riversano smartphone e tablet.
Microsoft prevede di rilasciare Windows 8 il 26 ottobre.

 

Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett