Rumors del 26 maggio

Maggio 26, 2017

intesaRumors del 26 maggio

INTESA

Intesa Sanpaolo si prepara ad esaminare le offerte per il portafoglio da 1,3 miliardi di euro di crediti problematici con sottostante composto soprattutto di beni immobiliari.
Il Sole24Ore riferisce che oggi si chiude la fase della presentazione delle offerte.
Della partita dovrebbero essere i grandi fondi specializzati come Fortress, Cerberus, Pimco (con Gwm), Starwood e Tpg-Prelios.Intesa Sanpaolo non uscirà del tutto, resterà socio della società ad hoc in via di creazione.La conclusione del processo è attesa entro fine anno.
Il 65% del valore del portafoglio è rappresentato da progetti di sviluppo, dei quali il 38% sono terreni e il 27% sono aree sulle quali sono già in corso lavori. Circa il 35% è invece rappresentato da asset completati e affittati. La maggioranza delle posizioni debitorie è concentrata nel Nord Italia per complessivi 979 milioni (il 73% del portafoglio). Altri 299 milioni sono invece nel Centro Italia (cioè il 22%), mentre il Sud Italia e le Isole contribuiscono al portafoglio con 70 milioni di euro (pari al 5% del pacchetto).

GENERALI

Generali  potrebbe ritrovarsi tra i soci di rilievo di Banca Carige , ne parla stamattina IlSole24Ore. La compagnia entrerebbe nel capitale per effetto della conversione di un bond da 80 milioni di euro.

Alitalia, a maggio niente straordinari in busta paga per il personale

Per il personale di Alitalia un’altra amara sorpresa: oggi, giorno di pagamento degli stipendi, si troveranno una busta paga più leggera del solito. Il motivo è l’amministrazione controllata che precede le procedure di fallimento. Secondo le norme, in questo periodo non possono essere pagati gli straordinari maturati prima della gestione straordinaria.

SOL

Sol comunica di aver superato per il terzo anno consecutivo entrambi i limiti indicati dall’art. 1 del Testo Unico della Finanza, ovvero un fatturato inferiore a 300 milioni e una capitalizzazione di mercato al di sotto dei 500 milioni.
Pertanto non puo' piu' essere ritenuta una PMI. Si ricorda inoltre che tutti coloro che hanno una partecipazione nella societa' tra il 3% e il 5% devono darne comunicazione alla societa' stessa e alla Consob.

ENI

Secondo quanto dichiarato dal ministro dell`energia Kazako durante gli incontri OPEC a Vienna, il campo di Kashagan probabilmente non raggiungerà la produzione obiettivo di 370k bbl/d alla fine del 2017, senza fornire però ulteriori dettagli. Il Kazakhstan si è impegnato ad estendere i tagli produttivi all`interno del nuovo accordo annunciato ieri dall`OPEC congiunto con la coalizione di paesi non OPEC. Per cui l`eventuale mancato raggiungimento del target potrebbe essere legato all`estensione degli accordi decisa ieri.Nella presentazione dei risultati 1Q17, Eni aveva comunicato che la produzione del Kashagan aveva già raggiunto i 200k bbl/d ovvero 33k bbl/d in quota ENI - circa l`1.8% della sua produzione complessiva - la quale partecipa al campo al 16.8% insieme a KazMunayGas, Shell, Total, Exxon, CNPC e Inpex.

LEONARDO

Alessandro Profumo, nuovo amministratore delegato di Leonardo  ha tenuto ieri un incontro con tutti i manager del gruppo. Questi i punti principali del suo intervento: il gruppo non sarà smembrato, la struttura commerciale sarà rafforzata in vista di un irrobustimento della presenza sui mercati internazionali, dal punto di vista finanziario il focus sarà sulla generazione di cassa, da irrobustire con i fatturati e non solo con gli anticipi.

SNAM

Snam ha siglato un accordo con Eni per installare stazioni di distribuzione gas presso la rete di Eni. Dopo l`accordo con API per aprire 150 distributori di gas, l`accordo con Eni aumenta la visibilità sul target di aprire 300 stazioni entro il 2021 per investimenti complessivi di 150 mn (di cui 90 mn regolati). Si tratta di una notizia positiva per la società, seppure si parla di circa il 3% dei capex al 2021 del gruppo. Target -4% per il pagamento del DPS.

Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett