RUMORS DEL 27 GIUGNO

Giugno 27, 2017

telecomRUMORS DEL 27 GIUGNO

TELECOM
Discovery Communications e Tim hanno annunciato un accordo di partnership, grazie al quale i clienti di Tim avranno accesso privilegiato ai Giochi Olimpici di PyeongChang 2018 e Tokyo 2020.
Come “Official Mobile Broadcaster”, la telco guidata da Flavio Cattaneo avra' l’opportunita' di legare in via esclusiva il suo brand a quello dei Cerchi Olimpici, offrendo ai propri clienti un accesso a un canale dedicato di news e highights e a contenuti 'short form', permettendo cosi' ai tifosi di seguire i loro eroi nazionali a casa, online e da mobile.
I clienti Tim, inoltre, avranno accesso immediato a Eurosport Player, dove gli appassionati di sport potranno seguire i Campionati Mondiali FINA di Nuoto e IAAF di Atletica, il French Open di tennis, il Giro d'Italia, il Tour de France e l'EuroCup di Basket, godendo di un'esperienza multidimesionale e immersiva, che include la copertura di ogni secondo dei Giochi Olimpici, a 360 gradi, da ogni angolazione, con contenuti in Virtual Reality e Augumented Reality.
Google, in arrivo una multa record?

Potrebbe essere una settimana cruciale, questa, per il portafoglio di Google. Secondo nuove indiscrezioni questa settimana l’Antitrust europeo alzerà il velo sulla maxi multa nei confronti di Alphabet, la holding del colosso statunitense del web accusato di abuso di posizione dominante, in particolare di aver manipolato i risultati di ricerca sul proprio motore per avvantaggiare Google Shopping. Sembra che la sanzione imposta a Google supererà quella record di 1,06 miliardi comminata a Intel nel 2009, sempre per abuso di posizione dominante.

RETELIT

ha annunciato l'avvio della commercializzazione del cavo sottomarino AAE-1, il sistema in fibra ottica che collega l'Europa all'Asia, passando per Bari.
L'infrastruttura si estende da Marsiglia e Bari fino all'Estremo Oriente e la sua posa è stata completata fino al Vietnam. L'ultima tratta, fino ad Hong Kong, sarà completata immediatamente dopo l'estate. Ad oggi conta 19 "terminal station" internazionali connessi sui 21 totali (20 landing point e un'estensione terrestre, Singapore). La lunghezza complessiva del cavo è di 25 mila chilometri. Grazie all'avvio della commercializzazione del cavo AAE-1, Retelit può offrire a operatori, Carrier e OTT internazionali collegamenti ad alta velocità e bassa latenza con percorsi differenti e alternativi rispetto a quelli esistenti. Con una capacità di 40 Terabit al secondo e una tecnologia a 100 Gbps, il sistema AAE-1 si configura come il sistema cavo più veloce al mondo e il primo tra tutti a offrire il più basso livello di latenza point-to-point, con una "express route" tra Egitto e Thailandia.

LVENTURE

LUISS ENLABS, acceleratore di startup nato dalla joint venture tra l'Università LUISS e LVenture Group, ha lanciato in contemporanea due call for applications con un forte focus sulle eccellenze del Made in Italy e lo sguardo rivolto all'estero.
Il primo bando, aperto fino al 25 settembre 2017, è aperto a startup operanti in tutti i settori del digitale per la prossima edizione del Programma di Accelerazione che inizierà a dicembre nel Tech Hub all'interno di Roma Termini.
Quest'anno è stata lanciata anche una seconda call verticale rivolta anche a startup internazionali, attive in tutti i segmenti della catena LIFESTYLE: dall'automotive al design, dalla moda al food, dal lusso fino al benessere nelle aziende e nella vita di tutti i giorni. Questo programma si svolgerà nella sede di prossima apertura di LUISS ENLABS a Milano, capitale del fashion e del design di prodotto e con un vasto know how industriale nei vari ambiti del lifestyle.

ENEL

Molta rilevanza data dai quotidiani all`intervento del ministro Gentiloni per il piano di sostituzione dei contatori digitali. Tuttavia non viene indicato nulla di nuovo. Ribaditi i numeri del piano industriale di Enel per la sostituzione di 30 mn di apparecchi ed un investimento di € 4.3bn (i primi 13 mn entro il 2019 per € 1.3bn di investimen
Corte dei Conti, in Italia la ripresa è troppo modesta

In occasione della relazione sul rendiconto generale dello Stato, il presidente di coordinamento delle sezioni riunite in sede di controllo della Corte dei Conti, Angelo Buscema, ha affermato: “In Italia il recupero della crescita del prodotto interno lordo, dopo una lunga crisi, appare ancora troppo modesto e, soprattutto, in ritardo rispetto alla ripresa in atto negli altri principali Paesi europei”. Aggiungendo che l’elevato livello del debito pubblico, elemento di “maggiore vulnerabilità” dell’Italia, “impone alla politica economica, ben di più di quanto non derivi dai vincoli fissati con le regole europee sui conti pubblici, di proseguire lungo un ‘percorso di rientro’ molto rigoroso”.

 

Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett