RUMORS DEL 31OTTOBRE

Ottobre 31, 2017

mpsRUMORS DEL 31OTTOBRE

MPS

Partira' questa mattina il rimborso degli ex possessori di subordinati Mps dopo l'emanazione, avvenuta lunedi', del decreto necessario da parte del ministero dell'Economia e delle Finanze.
Il periodo di adesione all'offerta si concludera' il prossimo 20 novembre, mentre il regolamento avverra' il 24 novembre.
L'operazione di ristoro degli ex possessori di titoli Tier2 prevede che ai piccoli risparmiatori che si sono visti convertire tali titoli in azioni in seguito al burden sharing venga offerto un concambio con obbligazioni senior dalla durata di un anno.
Si ricorda che hanno diritto al rimborso solo coloro che abbiano acquistato i bond subordinati entro il 31 dicembre 2015, non siano controparti qualificate o investitori istituzionali e abbiano acquisito i titoli direttamente dalla banca o da una societa' del gruppo.

Mps, al via l'acquisto di azioni ex subordinati

Ha preso il via alle 8.30 del 31 ottobre e terminerà alle 16.30 del prossimo 20 novembre il periodo di offerta dello Stato, che acquisterà le azioni degli ex obbligazionisti di Mps divenuti soci dopo la conversione dei bond subordinati. Ad annunciarlo è stata la banca all'indomani della firma da parte del Ministero del Tesoro del relativo decreto.

In arrivo la tassa sui funerali

In concomitanza con Halloween arriva un brutto scherzo tutto italiano. E' stato presentato un disegno di legge che prevede l'introduzione dell'Iva al 10% sui funerali, fino al momento esenti. Il ddl prevede anche il pagamento una tantum di 30 euro per finanziare la vigilanza e il controllo da parte delle aziende locali.

TELECOM/MEDIASET

Il Sole 24Ore di oggi scrive che la joint venture Canal+ - Tim non ha sul tavolo l'acquisizione di diritti sportivi, dovrebbe avere un capitale iniziale di 50 milioni, troppo esiguo per lanciarsi nell'asta dei diritti della sere A. Secondo il quotidiano, inoltre, è stata rigettata la bozza di accordo fra Vivendi e Mediaset per porre termine al contenzioso sulla mancata acquisizione da parte dei francesi di Premium.

BAMI

Secondo MF, oggi il CDA di Cattolica Assicurazione dovrebbe riunirsi per approvare l'accordo di bancassicurazione con Banco Bpm .
La partnership rimarrebbe comunque subordinata al raggiungimento di un accordo fra Unipol  e Banco BPM sull'esercizio della put diritto di vendita) su Popolare Vita, che è atteso per martedì 15 Novembre per un valore di circa 535 milioni di euro. Stando alle indiscrezioni de Il Messaggero, Cattolica acquisterebbe per circa 750/800 milioni di euro il 60/65% della joint venture (valutando il 100% della JV 1,2/1,3 miliardi di euro). Il nuovo accordo dovrebbe prevedere la creazione di due società, una focalizzata sul business Vita mentre la seconda concentrata sul business Danni. A Cattolica verrebbe anche data un'opzione call (diritto di acquisto) sull'81% di Bipiemme Vita, la joint venture di bancassurance dell'ex BPM con Covéa.

ENAV

Ieri Enav ha comunicato l'assegnazione di 524.790 azioni ordinarie a favore degli azionisti e dipendenti del gruppo che hanno mantenuto senza interruzioni la proprietà dei titoli per 12 mesi.
Complessivamente 469.380 azioni ordinarie sono state assegnate al pubblico, retail ed istituzionale, mentree 55.410 sono andate ai dipendenti di Enav.

MTV

Mondo Tv, produttore e distributore europei di programmi animati, ha comunica di aver raggiunto un accordo per la concessione di alcuni diritti publishing connessi alla property Robot Trains, di proprieta' della societa' coreana CJ E&M, di cui Mondo Tv e' distributore e, quanto alla seconda stagione, anche coproduttore.
Si tratta di una licenza concessa a Feltrinelli, per le categorie illustrated book, activity book, stickers e game book, per il territorio italiano per il periodo dal 1 gennaio 2018 al 1 gennaio 2021. L'accordo prevede il pagamento di un minimo garantito, in se' non significativo, e il pagamento di royalties in caso di superamento di tale importo.
Si rammenta che parte dei suddetti importi (sia minimi garantiti che royalties) andranno ritornati a CJ E&M quale titolare della property, poiche' Mondo TV puo' trattenere solo il 30% degli stessi.
La serie e' attualmente in onda su Dea Junior con ottimi risultati in termini di audience e dal prossimo mese di gennaio sara' in onda su Cartoonito.
Si segnala che il progetto Robot Train si sviluppera' nei prossimi anni con la nuova serie attualmente in corso di produzione da parte del gruppo Mondo Tv.
L'accordo rappresenta una conferma della partenza positiva del piano di sfruttamento licensing di Robot Trains, da cui la societa' si attende risultati interessanti gia' dal 2017.

Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett