SQUINZI :UN PASSAGGIO INTERESSANTE DEL SUO DISCORSO

Febbraio 16, 2014

SQUINZISQUINZI :UN PASSAGGIO INTERESSANTE DEL SUO DISCORSO

FONTE SOLE 24 H

“Dateci un paese normale – dice Squinzi – e vi faremo vedere di che cosa siamo capaci”. Che riprende i punti fondamentali del manifesto per la competitivita’ presentato un anno fa. Taglio drastico dei costi produttivi, taglio del cuneo fiscale, stabilizzazione delle risorse per i salari di produttivita’, maggiore liquidita’, rilancio degli investimenti in ricerca, con imposta di credito allargate, e degli investimenti per beni strumentali.
“Non c’e’ ripresa senza impresa” ribadisce la presidente degli industriali di Torino Licia Mattioli. E la sensazione e’ che si siano abbandonati i toni pacati del passato. L’impresa e’ in trincea, aggiuge la Mattioli, in un paese che ha perso il 25 per cento della produzione industriale e il 9 per cento di pil. Che per Torino si traduce in 7 miliardi di prodotto interno lordo persi dal 2008.
Parla di ritardi nei pagamenti la presidente degli industriali di Asti. “Qui il problema e’ che si fallisce per troppo crediti e non per debiti” (…) “la mancanza di visione di chi governa e l’incapacita’ anche di piccoli cambiamenti”. Pesa la mancanza di certezza del diritto. “Qui sindaci, amministratori e imprenditori rischiano il penale per svolgere il proprio lavoro. Se potessimo mettere le ruote sotto i nostri stabilimenti li porteremmo via”.

Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett
Ideato, progettato e realizzato con il ♥ by
Webmaster Roma