TIM : Opa nuove indiscrezioni

Novembre 5, 2022

Libero riporta che Vivendi (VIV) potrebbe unirsi a CDP, KKR e Macquarie nell’OPA collettiva per rilevare TIM e questo sarebbe stato al centro dell'incontro di due giorni fa dell'amministratore delegato di TIM Labriola con il capo di gabinetto del premier Meloni.

Verità & Affari conferma le indiscrezioni sull’operazione ma pone l’accento su alcuni elementi critici: CDP dovrebbe detenere meno del 50% della BidCo per non consolidare il debito di TIM, inoltre non è ancora chiara la posizione di Vivendi, che potrebbe rinunciare al deal su NetCo per poi focalizzarsi sulla ServiceCo di TIM.

La novità rispetto alle ipotesi circolate in passato, sottolineano da Equita, è il coinvolgimento di Vivendi. I punti critici principali sarebbero legati al prezzo dell'offerta, a fronte di una manifestazione di interesse a 0,505 euro per azione (11 miliardi di euro) da parte di Kkr respinta un anno fa dal cda di Tim e il rifinanziamento del debito lordo.

L'altro punto fondamentale ancora da chiarire è chi nel Governo avrà la vera gestione del dossier: se in particolare toccherà al sottosegretario Butti, o al ministro dello Sviluppo Economico Urso (entrambi vicini al presidente del Consiglio Meloni).
Indiscrezioni che rafforzano l’appeal speculativo, se dovesse essere confermato il coinvolgimento diretto del governo nel dossier. L’eventualità che CDP possa scendere al di sotto del 50% nella BidCo potrebbe essere funzionale non solo al mancato consolidamento di TIM ma anche a mitigare in parte la posizione di CDP (ad oggi TIM al 10% in TIM e al 60% in OF) con l’antitrust europeo, a cui si aggiungerebbe anche la posizione altrettanto critica di Macquarie (oggi azionista al 40% in OF e in futuro possibile acquirente di TIM nel contesto di un’OPA collettiva).La soluzione più probabile per superare il nodo antitrust potrebbe essere la presentazione di impegni volontari come la cessione degli asset retail di TIM per garantire l’assenza di integrazione verticale.Qualora l’antitrust UE approvasse l’operazione condizionatamente alla dismissione a termine di questi asset, il nodo del consolidamento dell’intero debito lordo di TIM da parte della BidCo sarebbe solo temporaneo, considerando le prospettive di deleverage.

Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett