Unicredit in trading range

Maggio 12, 2012

creditSu Unicredit ci troviamo ancora in trading range laterale e non ne vuol sapere di assumere una direzionalità definita.I livelli di rischio sul titolo sono in essere,perchè il forte supporto passante a 2,60 se ceduto,sopratutto in chiusura di una seduta ci porterebbe dapprima a 2,40 per poi tendere in area doppio minimo,cioè verso 2,30-2,25.Scenario in miglioramento si avrebbe sopra 3,10,dove andremmo ad impattare contro la resistenza posta a 3,25.Difficile si superi in questa fase.E' possibile per i cassettisti accumulare a piccole tranche sui ripiegamenti del titolo,la nostra wiew è che nel secondo semestre,al più tardi da fine estate,le borse specie quelle più massacrate avranno modo di rifarsi,giacchè scontiamo il default (in pratica è così,o quasi) dell'area Euro,e ragionando con realismo così non può essere.Restiamo dell'avviso che il settore bancario avrà una forte ripresa nei mesi a venire.Quindi per un'investitore di medio/lungo termine questi sono prezzi non male. Fonte Grafico Milano Finanza

Informazione finanziaria, consigli operativi e suggerimenti sui mercati finanziari
Basta avere paura quando gli altri sono avidi ed essere avidi quando gli altri hanno paura
                                                                                Warren Buffett